Pages

lunedì 31 agosto 2015

DIET UPDATE: week 0

Ok, oggi è lunedì. L'ultimo giorno di agosto.
Non ho scuse.

Abbandonate ormai le speranze di sfoggiare un perfetto corpo sulla spiaggia per gridare al mondo "ho superato la prova costume!!!" comincia la sfida più grande: preparare la mia silhouette alla dura prova dei jeans.
Prima di arrendermi e convertirmi definitivamente ai pantaloni ginnici per l'inverno che coprono i miei (se non tantissimi) chili di troppo e negarmi la possibilità di indossare la miriade di jeans-pantaloni-gonne che ho nell'armadio, ho deciso che da oggi comincio la mia dieta-sport che aggiornerò qui sul blog per due scopi: darvi qualche spunto-consiglio se avete intenzione anche voi di perdere qualche chilo e contemporaneamente stringere i denti per continuare fino alla fine.
Perché si sa che in gruppo si raggiungono più facilmente gli obiettivi e questa volta il mio gruppo è il web.

Infischiatevene di chi vi dice "stai bene", "sei magra" e altre frasi di circostanza, non avete nulla di cui temere se non vi sentite a vostro agio e volete migliorare, a meno che voi non abbiate come idoli le icone fashion di modelle e attrici che sfiorano l'anoressia.
Io non voglio diventare uno scheletro né ammiro le donne esageratamente magre. Quindi credo che questo ciclo di attività sportiva e buona alimentazione (forse meglio chiamarla così invece di "dieta") non possa che farmi bene. Nulla di drastico, solo più amore verso me stessa.

Le mie amiche d'avventura! ;-)

Per prima cosa, mi ritaglierò mezz'ora al giorno da dedicare all'attività fisica ed in questo mi aiuterà Kayla Itsines con la sua Bikini Body Guide ormai famosa in tutto il mondo.
Non essendo più allenata come il periodo in cui facevo nuoto non partirò seguendo perfettamente tutti i livelli della guida ma comincerò un periodo di briefing imparando per bene gli esercizi proposti e prendendo il giusto tempo che il mio corpo richiede prima di seguire passo per passo la BBG.
A casa ho già un tappetino, la palla medica, una corda e sono alla ricerca dei pesetti colorati ma nel frattempo userò le fedeli bottiglie d'acqua!
Il bello di questa guida è che non dobbiamo spendere un salasso per avere gli attrezzi necessari e nella maggior parte dei casi possono essere sostituiti con oggetti che si trovano in casa.

Questa è la BBG che ho stampato e rilegato, sembra molto valida.

Il secondo step è l'alimentazione. Sono una buona forchetta ed ho la fortuna-sfortuna di abitare in Puglia dove si mangia fin troppo e troppo bene.
È difficile rinunciare ai piatti elaborati e ben conditi della casa ma bisogna giungere a un compromesso, altrimenti non basterà da solo l'esercizio fisico.
VIETATI gli snack ed il cibo fuori pasto, niente schifezze, niente dolci.
Per fortuna sono da tempo una grande sostenitrice del biologico ed avevo già rinunciato alle merendine confezionate, ai gelati e a tutto quello che ci propinano nei supermercati e che sono un vero e proprio attentato, prima che alla linea, alla salute.

Short e Top Adidas, dopo mesi di riposo ritorno ad indossare abbigliamento sportivo!

Essendo questo il primo giorno non vi darò nel dettaglio ricette e/o piccoli consigli che però non mancheranno nelle prossime settimane.
L'aggiornamento, quindi, sarà settimanale e stamattina appena svegliata sono salita sulla bilancia salvando il peso sulla mia agenda. Vedremo di settimana in settimana come andrà quest'avventura!
Spero che quest'idea possa non solo aiutare me per continuare questo percorso ma possa anche fare compagnia a tutte quelle ragazze (anche ragazzi) che hanno intenzione di mettersi in forma.

Ah, dimenticavo! Non chiedetemi più perché amo principalmente borse e scarpe. A loro non interessa se acquisto o perdo peso, mi vanno sempre bene!!! :-)

A presto amiche, e coraggio: ce la faremo!!!

Nessun commento:

Posta un commento

Leave a reply.