Pages

lunedì 13 luglio 2015

HAIR: henna (hennè)


Mi sono convertita all'ecobio per la cura dei miei capelli da quasi 3 anni e ultimamente sto comprando le tinte della Khadì del mio colore naturale per fare degli impacchi e dare luce ai miei lunghi capelli.
Con le tinte Khadì mi trovo benissimo, sono composte da un mix di erbe di ottima qualità e risultano facili da applicare perché non formano grumi.
Leggendo le istruzioni che si trovano nella confezione sono andata un po' in confusione ma vi assicuro che si può capire come fare queste tinte soltanto provandoci.
Innanzitutto se avete paura che i vostri capelli cambino colore non temete, a me non è mai successo.

Ecco quello che occorre per iniziare a preparare questa tinta castana:
  • una ciotola
  • un cucchiaio di legno (pare che non si possa usare l'acciaio)
  • una tinta vegetale (uso metà busta sui miei capelli lunghi oltre metà schiena)
  • la cassia o hennè neutro (30 grammi)
  • un cucchiaio di cacao
  • aceto di mele (un cucchiaino)


Mescolo il tutto nella ciotola ed aggiungo pian piano dell'infuso di tè nero caldo finché ottengo una crema che lascio ossidare per 3 quarti d'ora coprendo la ciotola con della pellicola trasparente ed un asciugamano.
Dopo l'ossidazione aggiungo un vasetto di yogurt ed un cucchiaio di miele perché queste erbe tendono a seccare i capelli, soprattutto se si aggiunge dell'aceto al composto.


Applico la crema ottenuta sui capelli facendo attenzione a non sporcare la pelle perché potreste rimanere macchiate, il segreto è applicare della crema sul viso e sulle parti più a rischio in modo che la tinta non riesca a lasciare il pigmento sulla pelle.
Usate sempre degli abiti ed asciugamani vecchi.
Una volta applicata la tinta avvolgo la testa con la pellicola trasparente e poi un'asciugamano, lasciando in posa per 2 o 3 ore.

Successivamente lavo BENISSIMO i capelli (ci vuole un po' di pazienza) usando uno shampoo delicato ecobio.
C'è chi non fa lo shampoo, avendo le erbe un potere lavante, ma sinceramente io non ci riesco.

Premetto che il mio scopo non è quello di cambiare colore ai miei capelli ma di ravvivarli, e riesco perfettamente ad ottenere il risultato che spero.
Non ho capelli bianchi quindi non saprei dirvi se riesce a coprirli, ma sul web ci sono molte testimonianze a riguardo.

In conclusione la mia esperienza con le tinte vegetali è assolutamente positiva.


Nessun commento:

Posta un commento

Leave a reply.